Danno erariale per il Comune di Napoli?

 Il danno erariale consiste nel danneggiamento o nella perdita di beni o denaro (danno emergente) prodotto alla propria o ad altra amministrazione (art. 1, quarto comma, L.n. 20/1994), o nel mancato conseguimento di incrementi patrimoniali (lucro cessante), così come disposto dall’art. 1223 c.c. Nel caso di concorso di colpa dell’Amministrazione è prevista una diminuzione del risarcimento secondo la gravità della colpa e l’entità delle conseguenze che ne sono scaturite (art. 1227 c.c.).

Il Comune risponde ai rilievi sollevati dall’Anac. Farfuglia giustificazioni ingiustificabili e alla fine non può fare a meno di ammettere che i lavori sono in ritardo. Il colmo è stato raggiunto per le Torri Aragonesi. Qui la pubblicità è fissa da agosto 2015 e i lavori, ad oggi, non sono ancora iniziati.
Finora il Comune ha incassato da questa operazione la somma ridicola di 136mila euro mentre la Uno Outdoor, la società che ha gestito tutta l’operazione, avrebbe incassato 30 milioni di euro.
Un vero “affare” …non certo per il Comune e per la città…  😱